Strumenti gratuiti per traduttori e pm, 3ª puntata: Notepad++

(2 voti)
Strumenti gratuiti per traduttori e pm, 3ª puntata: Notepad++

La categoria degli editor di testo, come il tradizionale Blocco note (Notepad) può sembrare difficile da migliorare, eppure Notepad++ apporta numerose funzioni aggiuntive utili anche per traduttori e project manager.

Notepad++ è un editor di testo gratuito per Windows con molte funzioni aggiuntive rispetto al Blocco note. A livello tecnico Notepad++ è basato sul potente motore Scintilla ed è sviluppato completamente in C++, offrendo una maggiore velocità di esecuzione unita a un’estrema leggerezza. Le fonti ufficiali affermano che è stato scaricato oltre otto milioni di volte. Normalmente Notepad++ viene usato dai programmatori per scrivere codice sfruttando le numerose caratteristiche avanzate di cui dispone, ma qualsiasi utente di Windows troverà vantaggioso usarlo rispetto al tradizionale Blocco note.

Fra i benefici più immediati vi è la possibilità di gestire documenti multipli, ovvero aprire più documenti all'interno della stessa finestra di programma, ognuno in una scheda diversa. Un’altra caratteristica peculiare di Notepad++ è la capacità di evidenziare automaticamente la sintassi dei documenti a seconda del tipo: ovvero se si apre un file HTML il programma distingue le etichette dal testo e le contrassegna con colori diversi. Questa evidenziazione della sintassi è disponibile per moltissimi linguaggi di programmazione e formati di documento: C, C++, Java, C#, XML, HTML, PHP, JavaScript, makefile, ASCII art, doxygen, ASP, VB/VBScript, Unix Shell Script, BAT, SQL, Objective-C, CSS, Pascal, Perl, Python, Lua, TeX, Tcl, Assembler, Ruby, Lisp, Scheme, Smalltalk, PostScript, VHDL, FORTRAN, Ada, Caml, AutoIt, KiXtart, Matlab e Verilog. È anche possibile definire il proprio linguaggio e aggiungerlo al menu.

Per capire l’utilità di questa caratteristica, ricordiamo che i file TTX di TagEditor non sono altro che file XML e che quindi possono essere aperti con un editor di testo. Nelle figure seguenti è possibile osservare le differenti visualizzazioni di uno stesso file TTX.

Quello che nel Blocco note appare come un guazzabuglio di lettere e numeri, in Notepad++ può essere visualizzato in modo ordinato semplicemente scegliendo il linguaggio XML dal menu Language.

“Perché mai ci sarebbe bisogno di aprire un file TTX in un editor di testo?”, può chiedersi qualcuno. Capita spesso, soprattutto a seguito di conversioni, che SDL-Trados non funzioni come dovuto e si producano errori. Alcuni di questi errori possono essere risolti soltanto editando manualmente il file TTX (al di fuori di TagEditor). Un altro caso: a volte può essere necessario cambiare la lingua di partenza di un file bilingue (cambiando per esempio la variante regionale EN_US per uniformarla con una memoria di traduzione disponibile in EN_UK). Come è noto, TagEditor non consente di eseguire questa modifica, che va realizzata con un programma esterno, Notepad++ appunto.

Altre funzionalità di Notepad++ sono:

  • autocompletamento del codice (di default HTML, SQL e RC);
  • ricerca/sostituzione tramite espressioni regolari (si veda l’articolo «...» per ulteriori informazioni);
  • divisione dello schermo (si scrive in una parte del documento mentre se ne legge un’altra; utile per operazioni complesse di copia-incolla);
  • possibilità di aggiungere segnalibri all’interno del testo;
  • evidenziazione delle parentesi e dell'indentazione;
  • autorilevamento delle modifiche; se si modifica in un altro programma un file aperto in Notepad++, Notepad++ lo rileva e può aggiornare il file senza bisogno di chiuderlo e riaprirlo;
  • possibilità di eseguire uno zoom sul testo visualizzato;
  • correttore ortografico integrato (ma è necessario scaricare a parte le librerie Aspell);
  • browser FTP integrato.

Il programma supporta anche l'aggiunta di macro e plugin. A questo proposito, per gli utenti del settore delle traduzioni può risultare utile il plugin chiamato TextFX, incluso di default, che permette di eseguire modifiche e trasformazioni di natura ripetitiva sul testo. Indichiamo soltanto alcune delle numerosissime funzioni:

  • modificare virgolette; ad esempio da virgolette semplici (apici) a virgolette doppie (doppi apici). Questo tipo di modifica su file di testo non è semplice da eseguire, né del tutto affidabile, se si usano le normali funzioni Cerca/Sostituisci o le espressioni regolari;
  • contrassegnare una parola e cercarla in avanti e all’indietro usando la tastiera senza ricorrere al comando Cerca;
  • eliminare spazi o tabulazioni in inizio o in fine di linea (possono causare errori) ;
  • dividere le linee nel punto in cui si trova il carattere specificato negli appunti di Windows (utile ad esempio per strutturare file di testo incollati da altre applicazioni);
  • eliminare i tag da un file HTML, con l’opzione di sostituire le tabelle con tabulazioni;
  • ordinare le linee di un file di testo (utile ad esempio per ordinare glossari in formato testo senza doverli convertire in Excel).

Tutte queste caratteristiche rendono Notepad++ uno dei migliori editor di testo disponibili. Sebbene pensato più per i programmatori che per gli utenti comuni, la facilità d’uso e la ricchezza di funzionalità, unite alla velocità e alla stabilità, lo rendono uno dei programmi da inserire in qualsiasi biblioteca basica di lavoro.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

il traduttore insostituibile

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?