Guida a Transifex per il management di progetti di traduzione

Guida a Transifex per il management di progetti di traduzione

Transifex è una soluzione web-based per la gestione di progetti di traduzione (e anche per la ricerca e l’organizzazione del lavoro dei traduttori, ma analizzeremo questo aspetto in un’altra occasione) che solleva il project manager dalla responsabilità di comunicare con i traduttori in tempi brevi e di condividere file di progetto (e memorie di traduzione, volendo). Ha una natura completamente open source e permette, al momento, di organizzare progetti per combinazioni di oltre 270 lingue in modo assolutamente flessibile, essendo adatto per qualsiasi tipologia e lunghezza di testo e per qualsiasi numero di file di progetto.

Il progetto è open source ed è liberamente scaricabile da GitHub. Assume tre forme diverse, rivolte a tre categorie di pubblico:

  • transifex.net, la versione ospitata sul sito dei creatori della piattaforma, disponibile in diversi piani di abbonamento, che è quella analizzata in questo articolo;
  • Transifex Community Edition, ovvero il codice open source liberamente scaricabile e installabile su un server a propria scelta, rivolta a chi desidera usufruire dei vantaggi della piattaforma senza dipendere da terzi;
  • Transifex Enterprise Edition, ovvero il codice open source unito a un pacchetto di supporto personalizzato per implementare il proprio server con l’aiuto diretto degli sviluppatori.

Transifex.net possiede un proprio web editor (chiamato Lotte), che permette di tradurre direttamente su web; altrimenti il sito permette anche di lavorare sul proprio computer con i propri editor preferiti e di caricare sul sito, alla fine, i file di testo prodotti.

È una soluzione molto interessante anche per chi si occupa di sviluppo software e web, dato che supporta molti formati di file differenti, incluse le properties Java (.property), le resources per Android (.xml) e i lang packs di Joomla. Inoltre è provvisto di una propria API che ne permette l’integrazione all’interno di siti e di piattaforme sviluppate da terzi.

Creare un progetto di traduzione

Al termine di una semplice procedura di registrazione che avviene in seguito alla scelta del pacchetto che più si addice a soddisfare le proprie esigenze di lavoro (i pacchetti differiscono per la priorità dell’assistenza tecnica, per il numero di parole e il numero di progetti massimi consentiti, con un’interessante prerogativa riservata ai progetti open source: nessun limite di parole e di collaboratori), nella propria homepage viene data la possibilità di aggiungere un nuovo progetto, scegliendone manager e gruppo di traduzione assegnato, di caricare dei nuovi file di progetto, di creare gruppi di traduttori, scegliendo tra chi offre le combinazioni a cui siamo interessati o semplicemente quelli con cui abbiamo scelto di lavorare a uno specifico progetto, o di monitorare i progetti e automatizzare il flusso di lavoro con il cliente. Infine, un’altra possibilità che viene data solo con i pacchetti più costosi è quella di condividere le memorie di traduzione all’interno del gruppo di traduttori assegnati a uno specifico progetto.

Il tutto avviene tramite un’interfaccia intuitiva e chiara, ogni aggiornamento dei file di progetto viene automaticamente segnalato dal software a tutti i traduttori del gruppo ed è possibile monitorare il tutto tramite un nutrito insieme di grafici. Un’ultima caratteristica molto interessante per quelli tra di noi che sono più avvezzi è la presenza di un client a riga di comando per la gestione dei download dei file tradotti.

Transifex offre un’ottima e completa soluzione web-based che rende il lavoro del manager di progetto il più possibile automatizzato (e quindi leggero) e al tempo stesso potenzialmente ubiquo.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?