Come inserire Excel in Word e far impazzire due traduttori

Come inserire Excel in Word e far impazzire due traduttori

Recentemente un collega mi chiama perché ha bisogno di aiuto per risolvere un problema legato a Microsoft Word ed Excel. In un progetto di traduzione di alcuni bilanci, i documenti di testo (redatti con Microsoft Word) presentano alcune tabelle, all'apparenza fogli di calcolo creati in Excel. Tuttavia, al momento di accedere ai contenuti facendo clic sulle tabelle, Word risponde con un messaggio d'errore.

Dopo aver ricevuto i file, li esamino e noto che le tabelle non sono inserite nel Word, ma semplicemente vincolate con i codici di campo di tipo LINK (chi non conosce la differenza fra oggetti linked ed embedded può consultare questo articolo del Supporto Microsoft). Il mio amico non ha i file di Excel, quindi gli suggerisco di chiederli al cliente. Così fa.

Tuttavia, una volta tradotti i file, l'amico mi richiama con un nuovo problema: il contenuto delle tabelle visualizzato in Word non si aggiorna dopo aver cliccato sull'opzione di aggiornamento del documento (ALT+F9). Un'analisi dei file tradotti confrontati con gli originali mi rivela che durante il processo di traduzione il collega (o il programma di traduzione assistita in un eccesso di zelo) ha rinominato le singole schede degli Excel, sostituendo con una virgola il punto delle sezioni numerate (ad es. la scheda “Section 1.2” è diventata “Section 1,2”). Ripristinando i nomi originali tutte le tabelle finalmente si aggiornano. Tutte, tranne alcune, con sommo stupore di entrambi.

Apparentemente non ci sono differenze nel codice di campo delle tabelle che appaiono come tradotte rispetto a quelle che appaiono ancora in originale. Oltretutto, il collegamento al file Excel è corretto senz'ombra di dubbio, perché facendo doppio clic sulla tabella in Word si apre il file Excel tradotto. Ciononostante, l'immagine della tabella nel documento Word appare ancora in lingua originale. Dallo stupore passiamo all'accanimento contro la macchina.

Dopo altri lunghi minuti di analisi, il collega dice “queste tabelle non saranno bloccate in qualche modo?”. Questo commento mi fa accendere una lampadina. Faccio clic destro su una delle tabelle che non si aggiorna e noto l'opzione Collegamenti (Links nella versione inglese) che avevo trascurato fino a quel momento. Nella sezione Metodo di aggiornamento per il collegamento selezionato (Update method for selected link in inglese) ci sono due radio button e una casella di controllo, la casella Bloccato (Locked). L'opzione nascosta causa dell'errore Quest'opzione di fatto impedisce qualsiasi aggiornamento del valore del codice di campo che vincola l'Excel a Word. Una volta tolto il segno di spunta a Bloccato, è possibile aggiornare il codice di campo (premendo il consueto F9) e visualizzare la tabella in italiano. Un altro mistero di CSI Redmond risolto.

Note: le schermate accluse provengono da un file creato ad hoc con la mia versione di Office, in spagnolo. Tutti i comandi citati si riferiscono a Office 2003. Voglio sperare che nelle nuove versioni quest'opzione sia stata resa più visibile.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?