SDL OpenExchange contro OmegaT: uno scontro possibile?

SDL OpenExchange contro OmegaT: uno scontro possibile?

Alcuni giorni fa ho ricevuto una mail da uno dei giganti della traduzione: SDL Trados. Come saprete, SDL Trados Studio è una delle opzioni più comuni quando si tratta di scegliere un programma di traduzione assistita, dato che è un programma commerciale molto completo. Nel messaggio venivano elencate le app favorite dai clienti di SDL Trados nel 2015. Dopo aver dato un’occhiata a queste estensioni del programma principale, mi sono resa conto che non erano esclusive, ma che esistono altri programmi, come OmegaT, che ne realizzano di simili gratuitamente e, molto occasioni, in modo anche più semplice.

Diamo un’occhiata a queste applicazioni nei dettagli:

  • La novità più apprezzata dagli utenti di SDL è stata la possibilità di realizzare ricerche terminologiche su internet in Studio 2015 con Web Lookup!. Una funzionalità molto simile è disponibile anche in OmegaT installando il plugin di ricerca esterna chiamato“External finder”. È sufficiente configurare un file in formato XML con i motori di ricerca che si desiderano usare. Oltre a comparire nel menu Strumenti, è anche possibile assegnare uno shortcut da tastiera.;
  • La seconda applicazione più apprezzata era il correttore grammaticale di MS Word. Anche in questo caso OmegaT non è da meno, poiché dispone de un correttore stilistico e grammaticale, benché basato non su Microsoft Word, ma su un altro strumento open source, LanguageTool. È disponibile in 20 lingue e consente di scovare quegli errori che possono sfuggire al semplice controllo ortografico. In un altro articolo del blog ne parliamo diffusamente.
  • Gli utenti di Trados apprezzano particolarmente SDL Number Verifier, un’altra estensione grazie alla quale si possono configurare i criteri del controllo di qualità sui numeri. Non c’è da preoccuparsi: anche chi vuole usare OmegaT troverà un modo di eseguire un controllo simile. È sufficiente installare lo script per il controllo della qualità Check Rules e il programma verificherà se i numeri dell’originale compaiono correttamente anche nella traduzione.
  • Un’altra di queste novità così apprezzate è stata la possibilità di copiare e incollare i conteggi di parole realizzati in Studio 2015 in altri documenti mediante Word Count Copy. Da tempo OmegaT offre la stessa possibilità e, anzi, permette di farlo dal conteggio stesso (“statistiche”) per mezzo di un pulsante che copia tutti i dati strutturati negli appunti, pronti da incollare in Excel.
  • L’ultima app più apprezzata dagli utenti di SDL è Glossary Converter, uno strumento che converte i glossari terminologici dal formato MultiTerm ad altri formati comuni. Gli utenti di OmegaT non hanno bisogno di uno strumento come questo, poiché OmegaT non soltanto è compatibile con i file TBX (Term Base eXchange) e TXT (file di testo separati da tabulazioni), ma anche con i glossari esportati da MultiTerm in formato .tab.

Invito i nostri lettori dunque a provare le possibilità che offrono gli strumenti di traduzione assistita gratuiti, poiché, senza dover investire ingenti somme di denaro, spesso soddisfano sia le nostre esigenze professionali che quelle economiche.

Ecco alcuni link di interesse:

Sul sito di OmegaT è presente un link per scaricare il programma e testare le funzioni citate.
Gli sviluppatori di OmegaT hanno allestito un sito su cui si possono consultare le risposte ai dubbi sul suo funzionamento.
Esiste anche forum di supporto per gli utenti di OmegaT su ProZ.
E infine, per una formazione veramente completa su OmegaT, ricordo che è disponibile il corso online in inglese pubblicato recentemente da Qabiria.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

il traduttore insostituibile

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?