Il paradiso della composizione tipografica: breve introduzione a LaTeX

(3 voti)
Etichettato sotto :
Il paradiso della composizione tipografica: breve introduzione a LaTeX

I moderni programmi di videoscrittura più conosciuti, come Microsoft Word e Apple Pages, facilitano la lettura e la stesura mostrando il testo formattato in modalità WYSIWYG. Questa soluzione è perfetta per i documenti più comuni, ma quando bisogna impaginare testi complessi, che contengono formule, equazioni, diagrammi o dati scientifici, è più facile ottenere buoni risultati controllando ogni singolo aspetto del documento e separando i contenuti dal layout. Ed è qui che entra in gioco LaTeX. LaTeX (si pronuncia /latek/) è un sistema di preparazione di documenti pensato per la composizione tipografica di alta qualità che si basa sul sistema Tex e viene utilizzato prevalentemente per articoli tecnici e scientifici, anche se è adatto a ogni tipo di pubblicazione. Per capire meglio quali sono le possibilità di LaTeX e quali risultati si possono ottenere basta guardare questi esempi di documenti Tex di alta qualità.

Va sottolineato che LaTeX non è il nome specifico di un programma di editing, ma quello di un linguaggio di marcatura o markup. Nonostante sia possibile utilizzare praticamente qualunque programma di videoscrittura per scrivere documenti LaTeX, esistono alcuni programmi e piattaforme ideati per rendere più semplice il suo impiego. Ultimamente sono disponibili anche diverse app per smartphone, nonché appositi siti web, che consentono di scrivere documenti con LaTeX in modo semplice e intuitivo, consentendo all’utente di liberarsi da difficili processi di installazione e di configurazione dei software più complessi.

La differenza tra TeX e LaTeX

LaTeX utilizza il sistema di composizione TeX per formattare l’output e può essere definito come un insieme di macro costruite su misura per TeX. Il rapporto tra TeX e LaTeX è simile a quello tra un linguaggio di programmazione a basso livello come Assembly e uno ad alto livello come C. TeX può essere considerato come l’elemento a basso livello, mentre LaTeX corrisponde a quello ad alto livello. Uno dei vantaggi di LaTeX è che si possono inserire parti di codice TeX nativo senza provocare errori nel documento. In definitiva, LaTeX non è altro che un gruppo di sequenze di comandi TeX.

Perché utilizzare LaTeX?

LaTeX è in grado di creare documenti tipograficamente solidi, specialmente di tipo matematico o, più in generale, scientifici, ma può essere usato anche per creare un curriculum vitae accattivante. Progettato dagli scienziati per gli scienziati, LaTeX è uno strumento incredibilmente potente, anche grazie alla possibilità di estendere le sue funzionalità con l’aggiunta di librerie di comandi e interfacce. Alcuni di questi pacchetti aggiuntivi permettono di impaginare libri di poesia, creare presentazioni, personalizzare le intestazioni, gestire documenti in lingue esotiche ecc. Dal momento che i file LaTeX sono file di testo semplice, gli utenti possono usare editor di testo avanzati come Notepad++ o altri applicativi di authoring e software dedicati. Dei codici di markup speciali vengono utilizzati per definire la struttura del documento (libro, lettera, articolo ecc.), per applicare uno stile al testo (corsivo, grassetto ecc.) e per aggiungere citazioni e riferimenti incrociati. LaTeX consente agli autori di concentrarsi sul contenuto senza preoccuparsi troppo per la formattazione, oltre a rendere più facile la gestione dei file di grandi dimensioni e la revisione dei testi (soprattutto in caso di progetti collaborativi). Infine, le bibliografie e gli indici vengono generati automaticamente, in modo molto più semplice rispetto ai normali elaboratori di testo.

Come funziona LaTeX

Invece di scegliere il tipo e le dimensioni del carattere e uno stile specifico per ogni parte del documento, gli autori possono creare un file di testo semplice (o una serie di file) e contrassegnare alcuni elementi specifici del testo con una serie di comandi che descrivono la struttura e il significato del documento. Quindi, in LaTeX, si potrebbe avere un testo semplice come il seguente:

\documentclass{article}
\title{Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit}
\author{John Doe}
\date{May 2017}
\begin{document}
    \maketitle
    Sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua!
\end{document}

Al documento finale verrà applicata la formattazione impostata dal designer per tutti i documenti contrassegnati come articoli (“article” nel linguaggio di markup). Sarà il programma LaTeX utilizzato per la gestione del testo e dei comandi (ad es. MiKTeX o TeX Live) a creare un documento formattato a dovere, come un PDF, un PostScript o un DVI, in base alle necessità di distribuzione digitale o di stampa. 

Che cosa serve?

Dato che la creazione di documenti è un processo che avviene in due fasi, servono due strumenti diversi (tutti i software in circolazione generalmente includono entrambi):

  • un editor di testo generico o specifico per LaTeX;
  • un software LaTeX (esistono software LaTeX per Linux, Windows, e Mac). 

Uno dei marchi di fabbrica di LaTeX è la sua maturità. Tra le varie soluzioni di scrittura, LaTeX è stato per decenni la prima scelta di molti redattori di diverse grandi comunità. Oggi si è evoluto fino a diventare uno strumento di scrittura potentissimo ed estremamente efficiente, utilizzato nel mondo accademico per la pubblicazione di documenti scientifici in una molteplicità di campi, quali statistica, matematica, ingegneria, informatica, fisica, chimica, psicologia, economia, scienze politiche e filosofia. Svolge un ruolo significativo nella pubblicazione e impaginazione di articoli e libri dai complessi contenuti multilingui, con lingue come il sanscrito, il greco e il tamil. LaTeX può essere utilizzato anche come formato intermedio: a volte viene utilizzato infatti come parte di una pipeline per tradurre i formati XML o DocBook in PDF.

Come tradurre contenuti LaTeX

Oggi molte aziende di traduzione offrono servizi di correzione professionale di testi accademici e scientifici scritti in LaTeX. Dato che LaTeX utilizza file di testo puro, basta consegnare la tesi, il libro, l’articolo, la lettera, il resoconto o qualsiasi altro documento per farlo correggere o tradurre dal fornitore di servizi LaTex senza bisogno di convertire il file. La parte più complessa è l’isolamento ed estrazione del contenuto traducibile dal resto dei comandi e dei codici di markup. Esistono diversi metodi per effettuare questa estrazione: alcuni sono stati illustrati nell’articolo “Come tradurre un manuale tecnico scritto in LaTeX”. Non tutte le aziende che si occupano di traduzione professionale sanno come gestire i file LaTeX, poiché è richiesta una conoscenza approfondita di LaTeX per separare correttamente i codici dal contenuto e configurare le giuste impostazioni per i documenti tradotti, specialmente quando viene richiesta una traduzione in una lingua che non utilizza l’alfabeto latino.

Per approfondire

Sono disponibili molteplici risorse gratuite di ottima qualità, create principalmente nel mondo accademico. Per saperne di più riguardo a LaTeX, si consiglia la lettura del libro di Peter Flynn, Formatting Information, disponibile gratuitamente online, e del testo LaTeX Wikibook, anch’esso gratuito.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

il traduttore insostituibile

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?