Che cosa significa “Qabiria”?

(4 voti)
Etichettato sotto :
Che cosa significa “Qabiria”?

Il nome Qabiria deriva dal nome femminile Cabiria, che compare per la prima volta nell’omonimo film muto italiano del 1914, diretto da Giovanni Pastrone. Il film, oltre a essere una delle prime superproduzioni della storia del cinema, introduce in modo innovativo i movimenti di macchina a scopo narrativo (la cosiddetta «carrellata»). Al film partecipa in qualità di autore delle didascalie il poeta Gabriele D’Annunzio, a cui, pare, si deve l’invenzione dei nomi di Cabiria, una sacerdotessa dell’epoca imperiale romana, e Maciste, l’eroe forzuto.

Il nome Cabiria viene poi ripreso nel 1957 da Federico Fellini per il suo film Le notti di Cabiria, la cui protagonista è Giulietta Masina. Il film è premiato con l’Oscar come miglior film straniero.

Scegliere questo nome significa quindi legarsi a un’epoca dorata di successi italiani, con un tocco nostalgico e una certa autoironia. Non bisogna dimenticare che il lavoro del traduttore viene spesso definito la “seconda professione più vecchia del mondo”. Chiamarsi Qabiria stabilisce una certa continuità con la prima, nonché una (poco) velata dichiarazione d’intenti: siamo professionisti mercenari.

E l’auto, che cosa c’entra?

Per quanto riguarda la parte grafica del marchio, essa è composta da un’auto, precisamente una FIAT 500, che entra (o esce a marcia indietro, a seconda dei punti di vista) in un garage. La vettura ha anche una chiavetta, cosicché in realtà si tratta di un giocattolo.


Quali sono le ragioni che ci hanno portato a scegliere quest’immagine?

  • I modelli FIAT 500 e SEAT 600 sono molto simili se osservati da dietro. Inquadrando l’auto in questo modo si raggiunge un facile riconoscimento sia fra gli italiani, sia fra gli spagnoli, i due gruppi target di Qabiria.
  • Entrambi i modelli presentano caratteristiche che possono essere applicate anche a Qabiria come società:
    • una forte connotazione nazionale (la 500 è stata l’auto del «boom» economico in Italia, così come la 600 in Spagna)
    • affidabilità (nonostante la compattezza, il motore della 500, raffreddato ad aria e con meccanica semplificata, aveva un’ottima tenuta)
    • facile da raggiungere (l’auto economica alla portata di tutti)
    • un aspetto “simpatico”, prossimo e un design - per l’epoca - veramente innovativo (soprattutto nel caso della 500 di Dante Giacosa).
  • L’aggiunta della chiavetta a molla ha lo scopo di sdrammatizzare l’eccessiva serietà che spesso contraddistingue il settore dei servizi linguistici (certamente lascito delle sue origini filologico-letterarie) e vuole esprimere l’importanza di lavorare divertendosi.

In sostanza, nella marca Qabiria si è cercata una sintesi dei concetti che vorremmo trasmettere:

  • ironia
  • creatività
  • affidabilità
  • tecnologia
  • cultura

Il procedimento che ci ha portato a scegliere Qabiria come nome per la società è spiegato con dovizia di dettagli nella sezione Blog.

Qabiria white logo

Crediamo nell’aumento della produttività attraverso l’uso creativo della tecnologia.

Ultime notizie

Contatti

Qabiria Studio SLNE
Carrer Lleida, 3 1-2
08912 Badalona
(Barcelona)
SPAGNA

+34 675 800 826

qabiria

Inviaci un messaggio

Ricevi la newsletter

Vuoi leggere gli articoli e le novità di Qabiria direttamente nella posta?